Blog

Scopa elettrica Hoover

Come nasce Hoover

Hoover è un’azienda nata nell’Ohio (Stati Uniti d’America) nel 1908. Il suo fondatore è William Hoover. Oggi l’azienda è presente in tutto il mondo ed offre un catalogo di elettrodomestici molto ampio e variegato, che vanno dai prodotti per la pulizia della casa ai lavapavimenti. Hoover si posizione in una fascia di mercato medio-alta. Nel 1919 Hoover sbarca anche in Europa, dunque pochi anni dopo la sua fondazione, arrivando direttamente a Londra. Nel 1932 venne anche inaugurato il primo stabilimento europeo, ed i primi prodotti ad essere realizzati qui furono dei batti-tappeti. Nel 1937 l’azienda divenne public company, quotandosi alla borsa di Londra. La prima scopa elettrica Hoover nasce nel 1946, ma erano modelli a traino. Si dovrà attendere qualche altro anno per vedere le prime scope elettriche come le intendiamo noi oggi. Hoover è così nota nel campo dell’aspirapolvere, che il suo nome spesso viene associato in inglese, all’azione di pulire casa con la scopa elettrica. Nonostante la sua connotazione americana, l’azienda riuscì a conquistare in pochi anni anche il mercato europeo, grazie a prodotti innovativi, come la prima lavabiancheria. Il pacchetto di maggioranza di Hoover, oggi è in mano ad un altro marchio internazionale molto conosciuto, Candy.

PRODOTTO Rumorosità Wattaggio VALUTAZIONE VEDERE IL PRODOTTO
76 dB 22 W VEDI PREZZI
75 dB 19,2 W VEDI PREZZI
80 dB 18 W VEDI PREZZI
84 dB 700 W VEDI PREZZI
84 dB 1300 W VEDI PREZZI
80 dB 32 W VEDI PREZZI
80 dB 750 W VEDI PREZZI
75 dB 2500 W VEDI PREZZI
76 dB 30 W VEDI PREZZI
78 dB 1200 W VEDI PREZZI

I principali prodotti Hoover

Come detto in precedenza, il marchio Hoover viene spesso accostato agli aspirapolvere, ed infatti, il suo catalogo è molto ricco da questo punto di vista. Tra i tanti modelli disponibili, ricordiamo quelli a traino, con o senza sacco. In questa categoria di prodotti, Hoover commercializza prodotti economici, dotati di buone caratteristiche. Oltre al prezzo conveniente, questi aspirapolvere si distinguono per una buona capacità di aspirazione, oltre ad un ridotto consumo energetico. Tra le scope elettriche Hoover, troviamo sia quelle a tecnologia ciclonica che non. Ricordiamo, che attraverso numerosi test, sia stato verificato che la soluzione ciclonica o multi-ciclonica, sia l’ideale in casa per evitare la formazione di muffe o batteri. L’unica differenza che c’è tra una scopa elettrica Hoover ciclonica ed una multi-ciclonica, è che quest’ultima è dotata di una maggiore potenza di aspirazione.

La scopa elettrica Hoover

scopa elettrica hooverLa scopa elettrica Hoover è senza ombra di dubbio tra i prodotti più venduti dal marchio americano. Questa scopa elettrica si caratterizza per una estrema facilità nei movimenti, una potenza di aspirazione sopra la media e un funzionamento semplice ed intuitivo. La scopa elettrica Hoover, inoltre, punta molto anche sul risparmio energetico, offrendo alcuni dei modelli con la classe energetica più elevata del mercato. Oltre alla pulizia “orizzontale”, la scopa elettrica Hoover offre anche la possibilità di procedere con le pulizie “verticali”, grazie al tubo flessibile integrato nell’aspirapolvere. Tutti i prodotti del marchio Hoover, rientrano in una categoria di prezzo medio. Tuttavia, nonostante i prezzi economici, gli apparecchi denotano una buona qualità generale di progettazione e costruzione. Anche le sue scope elettriche si suddividono in due grandi categorie, quelle dotate di cavo di alimentazione e quelle fornite di batteria ricaricabile. Quest’ultima soluzione, senza ombra di dubbio più pratica e tecnologicamente più avanzata, anche se cede qualcosina in termini di potenza assoluta.